Storie

2019

03

A scuola, non parliamo dell’importanza dell’agricoltura digitale, semplicemente la utilizziamo. E agli studenti piace!

Prof. Daniele Zuffa - Isituto Professionale Persolino-Strocchi - Faenza (Ra)


profzuffapersolinofaenza
L'Istituto Professionale per l'Agricoltura Persolino-Strocchi di Faenza ha partecipato con diverse classi ad alcuni degli appuntamenti AgroInnovation EDU, nel quale abbiamo avuto occasione di approfondire insieme le tematiche dell'agricoltura digitale.

Abbiamo raccolto l'opinione del prof. Daniele Zuffa a riguardo: "L’agricoltura e il digitale: una “relazione” che funziona. Passato il primo periodo, quello dell’innamoramento, dei proclami e dell’entusiasmo, ora si fa sul serio, si passa alle azioni concrete, all’utilizzo del digitale nelle operazioni di tutti i giorni.
Anche a scuola. All’IP Persolino-Strocchi di Faenza, Istituto Professionale per l’Agricoltura, non parliamo dell’importanza dell’agricoltura digitale, semplicemente la utilizziamo. Non tanto perché siamo particolarmente virtuosi, ma perché la didattica induttiva è il miglior metodo per arrivare in modo efficace ai nostri studenti. Soprattutto nell’approccio all’ agricoltura digitale"
.

Nella pratica, gli studenti utilizzano abitualmente gli strumenti messi loro a disposizione gratuitamente nell'ambito del progetto:
"In particolar modo, nelle classi del biennio finale, ogni studente ha un account personale per accedere a QdC® - Quaderno di Campagna® e Fitogest®+ - aggiunge il prof. Zuffa.
Per QdC®, ad esempio, ogni studente crea l’azienda, inserisce i dati, carica prodotti in magazzino, controlla le etichette, registra i trattamenti, etc.
Una volta che lo studente ha imparato la pratica, è un gioco da ragazzi passare alla teoria, parlare di regolamenti, di tempi di carenza, etc.
Questo è un esempio di didattica induttiva: partire dalla pratica per arrivare alla teoria! Noi la proponiamo perché le lezioni sono più semplici, sia per gli insegnanti sia per gli studenti, e perché offre ottimi risultati di apprendimento. Questo è solo un esempio di applicazione di agricoltura digitale, si può fare molto di più, partendo sicuramente dalle scuole e dalle loro aziende agrarie! Agli studenti piace perché è concreto e sanno che, una volta lasciati i banchi, questo modo di lavorare sarà il loro pane quotidiano".

 

AgroInnovation EDU® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)